Seleziona una pagina

La programmazione dei post sui social network è un’operazione essenziale, per questo esistono alcuni tool per social media manager molto utili che facilitano il lavoro di chi deve gestire la pubblicazione dei contenuti sui canali social.

Tra gli strumenti per i social media manager ci sono diversi tool per i social network che garantiscono la pubblicazione dei post secondo il calendario editoriale stabilito attraverso una comoda programmazione dei contenuti. Questi tool permettono di impostare preventivamente il lavoro di pubblicazione programmando i post nei giorni e negli orari stabiliti, rendendo così molto più comodo e funzionale il lavoro da fare sui social network.

Tool per social media manager: gli strumenti per gestire la programmazione dei post sui social network

Attraverso precisi strumenti è possibile programmare i post da pubblicare nei social network. Pubblicare contenuti su Facebook, Instagram, Twitter, Pinterest, Linkedin o su altri social network diventa un’operazione molto più semplice e veloce attraverso l’utilizzo di questi tool, rendendo più semplice la gestione di più pagine su molteplici social network. Tra i tool per social media manager che permettono la programmazione dei post sui social network ed in alcuni casi anche l’analisi di alcuni dati, ecco una lista dei più conosciuti ed utilizzati da chi si occupa di social media marketing:

Hootsuite è un tool di programmazione molto famoso nell’ambito del social media management che ci permette di programmare e monitorare la social media strategy in un unico posto. Con Hootsuite programmare e pubblicare i contenuti sulle principale piattaforme social è molto facile e veloce.

Alcune caratteristiche di questo tool:

  • la possibilità di monitorare le keyword interessanti per il nostro business e di creare dei feed dedicati;
  • può essere utilizzato nella sua versione gratuita inserendo fino a 3 canali social;
  • un servizio di monitoraggio delle performance e la reportistica

Se però si ha l’esigenza di gestire più di 3 canali social o aggiungere altri utenti a cui affidare compiti di gestione della pubblicazione, sarà necessario passare alla versione a pagamento del tool. Molto comoda è l’app scaricabile che permette di inserire o modificare velocemente i post da pubblicare in qualunque momento e ovunque voi siate.

Postpickr è un tool per la programmazione dei post sui canali social attraverso molto semplice da utilizzare anche per chi è poco pratico.

Alcune caratteristiche di questo tool:

  • un utilizzo molto semplice
  • la programmazione dei contenuti attraverso il caricamento del vostro calendario editoriale in excel direttamente sulla piattaforma;
  • l’utilizzo delle funzioni che consentono di analizzare le performance dei post e creare grafici ad hoc. Vi basterà andare a cercare questa funzione nella sezione audience della piattaforma.
  • un approccio editoriale alla gestione dei contenuti permettendo un’organizzazione per argomenti e pertinenza.

Buffer è un tool simile a Hootsuite che si caratterizza per l’estrema semplicità di utilizzo che lo rende uno strumento ideale anche per chi è alle prime armi con l’uso di questo tipo di tool. Anche in questo caso è possibile scegliere tra il piano gratuito e quello a pagamento, a seconda delle necessità che si hanno.

Alcune caratteristiche di questo tool:

  • un utilizzo molto facile e intuitivo
  • la programmazione dei contenuti su diversi canali social;
  • la possibilità di riutilizzare, tramite l’azione “Re-Buffer”, i contenuti precedentemente pubblicati che hanno riscosso maggiore successo in termini di interazioni;
  • nella versione gratuita del tool è possibile gestire fino a 5 account con il limite di 10 post per ciascuno. 

Perché utilizzare tool di programmazione

Utilizzare tool per programmare i post sui social network è una buona prassi per diversi motivi. Eccone alcuni:

  • attraverso alcuni di questi tool ci è possibile avere da un unica piattaforma un insieme di dati che ci permettono di avere una visione migliore dei risultati ottenuti nel tempo;
  • grazie ai dati che ci forniscono è possibile verificare se la strategia di marketing stabilita inizialmente funziona bene o è da ottimizzare;
  • avere una visione completa dei risultati man mano che si procede con la pubblicazione dei post è utile e funzionale per un miglioramento dei risultati.
  • la pianificazione proprio come succede quando creiamo un calendario editoriale è uno step necessario per facilitare, velocizzare e ottimizzare il lavoro da fare.

Conclusioni

Questi tool per programmare che ho elencato sopra sono ad oggi tra quelli più conosciuti ed utilizzati tra i social media manager. Il suggerimento è di scegliere quello più congeniale ai vostri utilizzi e al vostro budget, nel caso in cui vi serva una versione pro. Integrare l’utilizzo di alcuni tool per la gestione di pagine sui social è un elemento essenziale per migliorare nel tempo la vostra social media strategy.

Anche se siete alle prime armi, con questi strumenti non c’è da temere, perché molti di questi tool sono semplici ed intuitivi. Un esempio della facilità si utilizzo è data anche dai tool gratuiti di grafica con cui è possibile creare contenuti visivi graficamente piacevoli adatti ai diversi social network anche se non si posseggono specifiche conoscenze grafiche.